Al Foro Italico la terza edizione di “Fair Play for Life”

13 Giu 2024

AL FORO ITALICO I FESTEGGIAMENTI DEL TRENTENNALE DEL COMITATO NAZIONALE ITALIANO FAIR PLAY

“L’Italia che vorrei, l’Italia del Fair Play!”

Il prossimo 28 giugno, nel Salone d’Onore del CONI, alle ore 9.30 con i preliminari di rito l’inizio delle premiazioni dalle ore 10.00, le inappuntabili regole del  Fair Play inaugureranno la terza edizione dell’iniziativa “FAIR PLAY for LIFE”, nel medesimo mese in cui il Comitato Nazionale Italiano Fair Play, dal 2005 guidato da Ruggero Alcanterini, festeggia il traguardo delle trenta candeline di esistenza. Con il patrocinio del CONI e di Sport e Salute, in collaborazione strategica con ACSI – Associazione di Cultura Sport e Tempo Libero presieduta da Antonino Viti, e il supporto dell’ Associazione Culturale Occhio dell’Arte APS condotta dalla giornalista della Stampa Estera Lisa Bernardini

Partners per il 2024 ONA (Osservatorio Nazionale Amianto) guidata dall’avv. Ezio Bonanni Associazione MOVE (Arte, Sport, Spettacolo, Cultura).

Versante INFORMAZIONE: premiati i giornalisti Paolo Borrometicondirettore dell’AGI, da almeno dieci anni sotto scorta per aver raccontato la mafia in Sicilia, e Davide Di Santo, attuale caposervizio e responsabile del sito web de Il Tempo.

Fronte SPORTil neo campione del mondo a Perth di windsurf freestyle Nicola Spadea, Federica Cappelletti (Presidente della Divisione Calcio Femminile Professionistica – Figc nonché  Presidente della Fondazione Paolo Rossi e  presidente dell’Accademia Paolo Rossi), il Direttore Scuola dello Sport Rossana Ciuffetti, Michela Moretti Girardengo (Presidente GIRO D’ITALIA D’EPOCA), Andrea Perugini (Presidente PEDALANDO NELLA STORIA)il belga Philippe Housiaux, ex olimpionico e leader nel campo della comunicazione, nonché’ attuale guida dell’European Fair Play Movementil cardiologo Antonio Lopizzotra i fondatori del Comitato Nazionale Italiano Fair Play  e Primo Presidente Nazionale nel 1994.

Per lo SPETTACOLOaward al tre volte Premio Oscar Vittorio Storaro e all’Autrice televisiva, teatrale,  musicale e sceneggiatrice Carla Vistarini (l’unica donna ad aver ricoperto il ruolo di Direttore artistico del Festival di Sanremo nell’intera storia del Festival).

Infine, per il multiforme contenitore SOCIETÀ, riconoscimenti alla top manager Arianna Dalla Zanna , Amministratore unico di WINECAVE SRLS, ad Antonella Di Tonno (guida della Talamonti, un’icona del rinascimento enologico in Abruzzo e una delle realtà produttive più dinamiche nel mondo dei vini italiani), al Prof. Oncologo Pasquale Montilla, alla leader Anna Pasotti nei panni di Ceo & Founder di SOSTENIBILITA’ D’IMPRESA capace di navigare attraverso i complessi meandri della sostenibilità aziendale valorizzandone principalmente gli aspetti etici e sociali.

Tra gli argomenti toccati: l’origine del concetto del Fair Play, la genesi del CNIFP, il valore della memoria, le regole corrette dell’informazione, la lotta alla mafia, i multiformi talenti nel mondo femminile, la tutela della salute.

La manifestazione – trasversale – sarà dedicata alla difesa dei valori fondanti una Società di Pace – con un inno appositamente composto dal musicista internazionale e sound designer Davide Perico – e avrà lo slogan “L’Italia che vorrei, l’Italia del Fair Play!”.

Sarà presente una nutrita formazione della Banda dell’Esercito Italiano, dal luglio 2019  diretta dal Magg. Filippo Cangiamila, che in questo 2024 festeggia il compleanno dei 60 anni, e che omaggerà i presenti di un breve, intenso concerto.

Atteso al Foro Italico, per l’occasione,  flash mob di ciclisti.

Parterre de rois. 

Invitati all’evento alti rappresentanti delle Istituzioni nazionali e regionali e prestigiosi premiati delle due precedenti edizioni di “Fair Play for Life”

Pin It on Pinterest

Shares
Share This