A Calderba il Campionato Veneto Ciclocross

17 Gen, 2022

6  Gennaio 2022 località Calderba di Ponte di Piave, 10° memorial  Luigi Tempestin, organizza ASD Fausto Coppi Polyglass in collaborazione con i comitati provinciali del Veneto, ci sono tutti i più forti che tra qualche giorno andranno a sfidarsi per il Tricolore.

Stefania Scarpa  in forma smagliante

Tra le donne A vittoria di forza per la ragazza di Parma, vince facile su una brava Francesca Ravazzolo (Cicli Stefanelli) che riesce a tenergli testa fino a metà gara, dopo, va a gestire la vittoria del Campionato Veneto di categoria , terza la trevigiana Giorgia Busato e quarta la tricolore Elisa Cappellari.

Sabrina Masin ipoteca il tricolore

Sembra tranquilla la ragazza della ciclli Pengo, davanti al suo Presidente vince facile e strizza l’occhio al tricolore che già indossa, seconda Elisa Scudellaro ( B-One Bike).

Daniela Meneghini festeggia il titolo Veneto

Mancava la campionessa Italiana di Categoria Gloria Fossaluzza e ne approfitta Daniela Meneghini ( bella sarebbe stata la sfida tra le 2 ) seconda Loredana Landolfi.

Fabio Libralato un rullo compressore

Anche quando il suo vantaggio ha superato il minuto non ha staccato l’acceleratore, vince doppiando quasi tutti i suoi avversari , secondo Severino Della Libera seguono i compagni di squadra Luisetto Roberto e Gasparini Camillo, quinto il campione italiano Panzini.

Nicola Coltro tra i G1

Trova il colpo di pedale giusto il veronese, vince facile su Oscar Zantomio (cicli Pengo)  terzo un bravissimo Marco Dotto della Castagnole  tutti e tre degni di salire sul podio ai campionati Italiani.

Giovanni Ceron batte il maestro Claudio Dovigo

E’ una questione tra compagni di squadra, vittoria di Ceron sullo specialista Claudio Dovigo, terzo Renato Segat ( Bettini bike).

Alfio Maracani ha ancora sete di vittorie

Nella sua carriera ha vinto tutto, continua a divertirsi il padovano, vince su un ritrovato Paolo Scapinello (San Fernando bike) terzo il corridore di casa Sergio Tondato che dopo il secondo posto al giro del Veneto ha messo il turbo, dietro a lui corridori del calibro di Ventura, Dal Molin e Tonietti. Tra i primavera vittoria di Leonardo Rizzotto Team RCR.

Roberto Giacobazzi  “vecchio” del mestiere

Vittoria assoluta e di Categoria (S1) per il corridore della Cicli Pengo, da spettacolo con la maglia tricolore andando ad infliggere distacchi abissali, secondo Marco Citron (Castagnole)e terzo Eros Brait (la Vallata).

ASD Melato piglia tutto con Simone Forin

Inizia bene la stagione per l’ASD Melato che ha “costruito” uno squadrone su strada con l’innesto di diversi campioni, oggi vince il titolo Veneto per i S2 con Simone Forin,secondo Mario Chiodin da poco rientrato alle corse e terzo Ezio Gallaon  (Castagnole).

“vola” Giovanni Sergiano

 Vince nella categoria junior e da spettacolo saltando gli ostacoli in bici, secondo a 1 minuto circa Michele D’Alberto(SC Mionetto) terzo il corridore di casa Nicola Spinato (ASD Fausto Coppi Polyglass) alla sua prima esperienza nel ciclocross.

Fuochi d’artificio per Manuel Piva

Sembra morso da una tarantola il padovano, schizza via e passa al primo passaggio con 1 minuto di vantaggio sugli altri, secondo Alan Croci ( Velobike) e terzo Alessio Rainato (Santa Eufemia).

Tra i 2 litiganti vince Francesco Corradini

Nella categoria V2 ci si aspettava una sfida tra i due trevigiani mattatori del Giro Del Veneto: Mauro De Rocco e Rosario Pollicina, invece a mettere d’accordo tutti arriva Francesco Corradini della Cicli Pengo, vince con un margine rassicurante su De Rocco e Pollicina quarto Roberto Geremia  (2 Torri).

Tra le società spicca la cicli Pengo sul Castagnole, terza la B-One Bike seguono Benato, Stefanelli e Polyglass.

Organizzazione da parte della Fausto Coppi Polyglass che ha movimentato tutte le famiglie della contrada Calderba- Ronche, un “piccolo esercito” che ha lavorato per la sicurezza dei partecipanti in maniera straordinaria, chissà sia di esempio alle future organizzazioni.

Edi Tempestin

Pin It on Pinterest

Shares
Share This