A Venegazzù i campioni provinciali ciclocross Treviso 2021

29 Ott, 2021

La terza e ultima prova del campionato provinciale Acsi Treviso è stata organizzata dall’UC Castagnole presso l’agriturismo Casa Albaria della famiglia Favero a Venegazzù.

150 gli atleti al via, sole, e un pubblico che tifava sportivamente come non si vedeva da tempo, questo il mix perfetto.

Flavio Zoppas mette le ali

Nella categoria G2 si vivono 2 gare insieme, vola Flavio Zoppas ( ASD El Corridor) ci prova per un paio di tornate Marco Panzini  ( Castagnole) a tenergli testa ma poi si rende conto che è di un altro pianeta quest’oggi e si accontenta del secondo posto tenendo dietro  Fabio Libralato ( Piva Teo Sport) che  vince il provinciale proprio davanti a Panzini, terzo è Fabio Dall’Omo ( Le Conche ) .

Bocchese-Zanconato ? vince Sergio Giuseppin ( Delizia bike)

Nei G 1 questa volta arriva primo Giuseppin che addirittura va a prendere Zoppas partito 30 secondi prima, Bocchese si prende la soddisfazione di battere Zanconato, per il provinciale Marco Dotto ( Castagnole) vince su Bellemo, terzo Simioni .

Ceron davanti a Feltre

Il padovano  Giovanni Ceron  (Benato) vince tra i sg A , buon secondo posto per Michele Feltre e terzo Walter Moro , provinciale che va meritatamente a Causarano del Castagnole su Segato team Dinamica .

Giovanni Parro mette tutti d’accordo

C’erano i trevigiani per la lotta del provinciale e per qualche tornata sono stati anche tra i primi ( Tondato- De Nadai ) vince nella categoria SG B Giovanni Parro ( 05 bike team  Motta di  Livenza) secondo Ventura e terzo Lavarda, Tondato stacca De Nadai nel finale e si aggiudica il  campionato provinciale che dedica al  Presidente Renzo Campaner , terzo Angelo Codello.

Lacrime….. di gioia per Valentina De Pizzol ( Fausto Coppi Polyglass )

La sfida più attesa della giornata era tra le due ragazze trevigiane, entrambe in gran forma, una vittoria a testa e qui a Venegazzù la bella, gara tirata  a morte e dopo la mezz’ora Giorgia Busato grazie anche a un tifo da stadio riesce a guadagnare 10 secondi che sembrano fatali per  la De Pizzol, ma nel ciclocross tutto può accadere, salto di catena nel finale per Giorgia e sorpasso di Valentina che quasi non ci crede,all’arrivo figli e marito  saltano come caprette dalla gioia, emozioni che solo il ciclocross sa regalare, terza Stefania Scarpa, giù dal podio questa volta la campionessa nazionale Elisa Cappellari seguono Ravazzolo e Masiniero.

Lorena Zocca prima assoluta

Subito al comando Lorena Zocca, ha un ritmo impossibile per le altre, al termine  per la categoria donne B è seconda la bellunese Tatiana Cappellaro e terza la tricolore Masin Sabrina (Cicli Pengo).

Momenti di Gloria

E’ campionessa provinciale  dopo le tre prove Gloria Fossaluzza ASD Zuliani, la gara oggi la vince Arianna Povelato  ( cicli Stefanelli) seconda Gloria Fossaluzza che riesce a passare nel finale Tamara Fabbian ( Alè Cipollini) seguono Meneghini e Lovato. Tra le donne junior bene Emma Carniato e Marta Beggio del Team Pavanello.

Manuel Piva decolla tra i veterani 1

E’ un “aereo” Manuel Piva, derapate ad ogni curva, vince assoluto divertendosi e si lascia dietro Alan Croci con Enea Grego, Christian Andreatta  del Castagnole vince il provinciale su Michele Manzan ( vittima oggi di una brutta caduta in discesa ) terzo  Baseggio Roberto del Fontanelle .

Mauro De Rocco pigliatutto

Vince gara e classifica finale nei veterani 2 Mauro De Rocco ( Castagnole) , secondo per la gara di oggi Fabio Perin e terzo un indomabile Rosario Pollicina  ( Piva Teo Sport) che alla partenza era a pari punti e ci ha provato fino alla fine, terzo per il provinciale Gabriele Brianese in continua crescita .

Davide Favero e il gioco di squadra con Ferrazzo

Ci teneva a vincere in casa Davide Favero e per un po’ ci ha anche creduto, rimane a ruota del tricolore FCI  Nicolò Ferrazzo  che vola su un percorso scorrevole e asciutto, troppo forte il ritmo del compagno di squadra che va a vincere su Marcello Campagnolo, terzo Simone Forin ( Melato ) giù dal podio Favero con il quinto posto vince il provinciale Marco Citron del Castagnole su  Andrea Basso ( S Ambrogio).

Alberto Bisetto su Stefano Gasparetto tra i S2

Dopo la vittoria di domenica scorsa a Meduna ci prende gusto Alberto Bisetto che vince anche questa volta, secondo Stefano Gasparetto e terzo Mirko Tessaro fuori dal podio Lavarda e Zuanon, Ezio Gallaon (Castagnole) vince il provinciale su Daniele Baggio (Uno Team Cittadella).

 Giovanni Sergiano sogna il tricolore

Lo ha già vinto qualche anno fa ed ora sente che è ritornato il momento per vestire il tricolore, vince di prepotenza nella categoria junior, secondo Carlo Zerbato (Professional Bike) con il terzo posto Michele D’Alberto  (Mionetto Valdobiadene) vince il provinciale Acsi Treviso, tra le società primeggia il Castagnole su T Team, terza la Benato .

Con la gara di oggi siamo ritornati a un buon livello, era ora !!! tanti corridori  che hanno finalmente ricominciato a vivere, bravi oltre agli organizzatori i giudici che come sempre hanno fatto del loro meglio, un grazie per le  Foto al nuovo collaboratore Mirko Cornali (foto sulla pagina Facebook di Acsi Treviso e Edi Tempestin), classifiche complete su Ciclocolor.

Termina qui la stagione per Acsi ciclismo Treviso, il prossimo appuntamento è per il 6 gennaio a Calderba con il Campionato Veneto.

Edi Tempestin

Pin It on Pinterest

Shares
Share This