Atletica, le Allieve ACSI Campionesse d’Italia!

23 Giu, 2022

Tre giorni di caldo insopportabile ci hanno accompagnato a Milano per i Campionati Italiani allieve /2005-2006)  con un congruo numero di atlete dell’Acsi Italia Atletica. Le ragazze si presentavano con dei risultati eccellenti ottenuti durante la stagione ed in particolare la staffetta 4×400 aveva ottenuto da poche settimane il Primato Italiano. Dopo le prime due giornate dove avevamo collezionato un argento con Albina Zaitseva, atleta Ucraina rifugiata, da noi sostenuta, la domenica abbiamo vinto ben tre ori.   Alle 11,20 partono i 400 con Gloria Kabangu  favorita, ma la gara non sarà affatto scontata. Partenza regolare con quella meravigliosa falcata che la ragazza di Frascati sa esprimere quando è in forma, elegante, potente, bella da vedere. Si presenta sul rettilineo finale con un vantaggio minimo sulla sarda Marcello e sulla sua rivale delle indoor la bergamasca Vaccari. la Marcello la insidia fino a 50 metri dal traguardo poi deve cedere alla migliore resistenza di Gloria che abbatte il suo PB infrangendo il muro dei 55″ chiudendo in 54″ 93. Che felicità per questa ragazza dal sorriso coinvolgente! 

Ultima gara in programma la 4×400. Sappiamo che la possiamo perdere solo noi, quindi attenzione ai dettagli, si corre al centro della corsi nella zona cambio un metro dentro, occhio al rientro alla corda, sono tutte cose che le ragazze sanno, ma buttare via un oro praticamente scontato non sarebbe giusto e quindi è bene ribadire i concetti. Parte Veronica Lombardi che consegna il testimone ad Alice Calvaruso in terza posizione, ma Alice fa un capolavoro, prima chiudendo alla corda davanti alla Trevisatletica, poi superando la Bracco nella seconda curva e tenendo davanti il testimone per consegnarlo ad Ilary Di Gennaro. Da quel momento è un assolo per i nostri colori con Ilary che lascia il testimone a Gloria Kabangu che lo porta al traguardo sfiorando ancora una volta il Record Italiano. 

La temperatura si fa sempre più alta e partono le serie dei 1500. Terza ed ultima serie che parte alle 12.51 con Ginevra Di Mugno che dal primo all’ultimo metro va in testa e ci resta! Che carattere per questa ragazza al primo anno allieva. Finalmente una gara dove si scrolla di dosso incertezze e paure. E’ la più forte e lo dimostra con un tempo che deve essere comparato alle condizioni atmosferiche veramente impegnative:4’32″16 che vale molto molto meno in una gara pomeridiana fresca.  Un pianto liberatorio per lei dopo il traguardo consolata dalle altre ragazze che le vanno a fare i complimenti. 

Partiamo da Milano con la soddisfazione e le emozioni di queste ragazze straordinarie che hanno dato tutto per la loro soddisfazione, per i loro tecnici che le seguono quotidianamente e per la società che fa di tutto per metterle nelle migliori condizioni di esprimersi.

Pin It on Pinterest

Shares
Share This