“Bari Zerobarriere – 2022 Europe Triathlon Para Cup”, venerdì 16 settembre la conferenza stampa

11 Set, 2022

I dettagli dell’evento internazionale di paratriathlon in calendario domenica 18 settembre saranno illustrati nell’Arena del Dipartimento di Turismo e Valorizzazione Territoriale della Regione Puglia alla Fiera del Levante. Fitto il programma di iniziative collaterali presso il villaggio “P0B” a Pane e Pomodoro.

Prosegue il conto alla rovescia verso la quarta edizione di “Bari Zerobarriere”, evento grazie al quale nel terzo weekend di settembre il capoluogo pugliese assurgerà a capitale europea del paratriathlon. Alle numerose iniziative di carattere sociale e culturale che da tradizione connotano la manifestazione, lo staff organizzatore diretto dalla cooperativa sociale Zerobarriere e dall’Asd Otrè Triathlon (coadiuvate dal Comitato Regionale della Federazione Italiana Triathlon, con il patrocinio di Regione Puglia, Comune di Bari, Puglia Promozione, Università degli Studi di Bari, Acsi Bat-Molfetta e Fondazione Puglia) lega quest’anno l’allestimento – domenica 18 settembre – della tappa della prestigiosa “Europe Triathlon Para Cup”, sotto l’egida della World Triathlon, con il sostegno della Federazione Italiana Triathlon e del Comitato Italiano Paralimpico.

La competizione barese articolata sulla distanza sprint (inizio alle 8.30 sul lungomare Nazario Sauro, all’altezza della spiaggia Pane e Pomodoro) vedrà la partecipazione, unitamente ai migliori atleti azzurri, anche delle eccellenze continentali della disciplina. Per i quasi 60 iscritti, oltre ai punti per la classifica della Coppa Europa, in palio ci saranno anche quelli validi per la qualificazione ai Giochi Paralimpici di Parigi 2024. A seguire, sempre nella mattinata del 18 settembre, si disputerà la Grand Final del circuito IPS nazionale, la cui partecipazione è aperta anche ad atleti stranieri. La cerimonia di premiazione avverrà alle 14.30.

La conferenza stampa di presentazione di “Bari Zerobarriere – 2022 Europe Triathlon Para Cup” si terrà venerdì 16 settembre alle 11.00 nell’Arena del Dipartimento di Turismo, Economia della Cultura, Valorizzazione Territoriale della Regione Puglia alla Fiera del Levante (padiglione 107), con ingresso da via Paolo Pinto.

“L’assegnazione di questa importante manifestazione certifica il fatto che l’Italia ha ormai acquisito, nel panorama mondiale, un ruolo di primo piano nell’organizzazione di eventi internazionali – sottolinea il presidente nazionale FITri, Riccardo Giubilei – . La gara di Bari permetterà di toccare con mano il livello raggiunto dalla nostra Federazione nell’ambito di una disciplina affascinante e dai grandissimi contenuti di inclusione sociale. Ringrazio il presidente del CIP Luca Pancalli che da sempre ci è vicino nello sviluppo dell’attività, il Comitato Regionale della Puglia presieduto da Antonio Tondi e quello organizzatore coordinato da Nicola Intini. L’Italia del paratriathlon rappresenta un’eccellenza mondiale perché non solo è capace di conquistare medaglie olimpiche, ma ha scelto di percorrere la strada della collaborazione con i territori, nell’ottica della valorizzazione di atleti che sono un simbolo, non solo di questa disciplina, per tenacia, passione e spirito di sacrificio”.

“Non mi stupisce il fatto che Bari sia stata scelta come sede per la tappa italiana della Europe Triathlon Para Cup 2022 – aggiunge il presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli – . Credo infatti che sia il giusto riconoscimento per una Federazione che sta lavorando molto bene per far crescere il movimento paralimpico, contribuendo in maniera efficace a quella che per noi è la missione più importante: diffondere lo sport e allargare la base dei praticanti. Questo evento sarà una bella vetrina per il paratriathlon che, dal suo debutto ai Giochi di Rio nel 2016, è cresciuto in maniera esponenziale arrivando ad essere uno dei protagonisti del successo della squadra Azzurra a Tokyo 2020. Successi che dimostrano che quando area tecnica, territori e società lavorano insieme il risultato è garantito e il successo, oltre alle medaglie, sono i tanti giovani che si avvicinano allo sport”.

Iniziative collaterali. Il quartier generale della manifestazione sarà presso la spiaggia di “Pane e Pomodoro” che per due giorni ospiterà il villaggio “P0B”, coordinato dal CSV San Nicola, all’interno del quale federazioni e associazioni locali promuoveranno con appositi stand – fin dalle 10.30 di sabato 17 settembre – le loro attività sportive in ambito paralimpico. Sempre il 17 settembre, dalle 18.00 alle 20.00, gli atleti potranno posare per lo shooting del fotografo Checco De Tullio, mentre a partire dalle 20.00 spazio allo spettacolo inaugurale allestito dal CSV San Nicola, dalla cooperativa Zerobarriere e dall’associazione LeZZanZare che ne curerà la direzione artistica. Anche domenica 18 settembre il villaggio sarà animato dalla presenza di diverse realtà sportive locali che hanno aderito con entusiasmo all’edizione 2022 di “Bari Zerobarriere”.

Mino Dell’Orco – responsabile comunicazione “2022 Europe Triathlon Para Cup” (349.1697033)

Pin It on Pinterest

Shares
Share This