Campionato Nazionale Cronosquadre: assegnati i titoli

9 Giu, 2022

I titoli vanno a Team Bike Pancalieri B (To), Ciclo Polonghera (Cn), Team Stocchetti (Bs) e Team Bike Pancalieri M (To)

Pancalieri (To), 5 giugno 2022. L’entusiasmo dei tesserati del Team Bike Pancalieri ha portato l’ASD torinese ai massimi livelli organizzativi nazionali, facendo conoscere a tutta Italia il nome del piccolo paese finora solo simbolo della pregiata produzione di menta e i suoi derivati. Adesso il nome Pancalieri è sulla bocca di tutti non solo per i profumi agresti che lo circondano ma anche per possedere una delle ASD cicloamatoriali più quotate a livello nazionale.

Infatti, grazie proprio all’entusiasmo degli amici locali, si è creato un Campionato Nazionale Cronometro a Squadre di 4 elementi, organizzato alla perfezione e gestito a meraviglia. Unica nota negativa è la scarsa affluenza delle squadre concorrenti, ma questo non toglie nessun merito a quelle che hanno partecipato e provenienti, oltre che dalla regione ospitante, Piemonte, anche dalle province di Lecce (Puglia), Belluno (Veneto), Brescia e Mantova (Lombardia) e Piacenza (Emilia Romagna).

Il percorso attraversa i comuni di Pancalieri, Vigone, Cercenasco e Virle, per un totale di 18 km da fare tutti in piena velocità. Solo all’ingresso di Virle, nell’attraversamento di un ponte sul torrente Lemina, i corridori troveranno una ridottissima rampa. E poi, superato il paese, tutto dritto fino al traguardo.

Le compagini sono divise per fascia d’età, che si calcola sommando gli anni dei concorrenti: fascia A, fino a 156 anni; B, da 157 a 220 anni; C, dai 221 in su. Esiste anche una fascia mista con almeno un’atleta femmina.

 La giornata è molto calda e il cielo è terso e per fortuna non c’è vento ma solo una leggera brezza che rinfresca gli spettatori e gli addetti a terra.

Alle 10 in punto parte la prima squadra e successivamente le altre, distanziate di 3 minuti, tutte accompagnate dalle indispensabili moto di scorta tecnica.

Il miglior tempo assoluto lo realizza una squadra di fascia B, il Team Pancalieri B, formato da Gualtiero Capellino, Claudio Groppo, Piero Piana e Denis Carlevero, tutti specialisti del cronometro che concludono con il tempo di 22’45”, 28 alla media di 47,462 km/h.

A soli 19” arriva la vincitrice della fascia A, l’ASD Ciclo Polonghera, squadra costituita non da specialisti ma da corridori fortissimi: Marco Binetti, Dominique Boloboto, Gian Luca Territo e Alberto Nardin.

Al secondo posto di fascia B si classificano i concorrenti dell’ASD Team Luciani e nell’ultima posizione del podio i leccesi dell’ASD Amici Te Lu Garden.

Terza classificata, stiamo parlando di classifica assoluta, è la Team Bike Pancalieri di fascia A che accusa un ritardo di 25” dai più esperti compagni “anzianotti” della fascia B.

In fascia C è il Team Stocchetti di Brescia che indosserà la maglia, seguito dall’ASD Perini Bike di Piacenza e l’S.C. Formigosa di Mantova.

Ma che dire della fascia mista, sempre del Team Bike Pancalieri che, con Lentini, Pignone, Moschini e Stefania Sensi, si classifica 5ª assoluta alla media di 45,190 km/h. Sempre in fascia mista, seguono i bellunesi dell’UC Limana, Rau, Soccal, De Toffol e Barbara Menegon e poi il Team Stroppa con Galante, Carena, Sordello ed Elena Battisti.

In poco tempo si sgombrano le strade e tutto ritorna come prima. I campi sportivi di Pancalieri sono pronti a ospitare la premiazione dei nuovi Campioni Nazionali, non prima di avere servito il pranzo a tutti sotto i teloni appositamente installati. E’ una bella festa: si mangia e si beve, soprattutto si beve perché fa molto caldo e la musica a palla del dj Zio con Ac/Dc, Queen, Dire Straits e quanto di più rock ci possa essere, mantiene alto il ritmo dell’allegria fino al momento della premiazione vera e propria, dove la colonna sonora padrona della festa diventa il nostro forte, sentito e cruento Inno di Mameli. Tanti gli applausi per i premiati e belle le parole del sindaco di Pancalieri, Luca Pochettino, che ringrazia i partecipanti per avere dato lustro a una manifestazione così importante di carattere nazionale. Il sindaco, dopo avere ringraziato i concorrenti, si è soffermato nel fare rilevare l’importanza di avere in paese un gruppo di appassionati, che risponde al nome di Team Bike Pancalieri, con a capo Giuseppe Finotto, che non solo ha saputo creare una squadra fortissima ma anche organizzare manifestazioni a carattere regionale e, con quella odierna, anche nazionale, di altissimo livello. Noi li abbiamo visti lavorare i volontari del Team e siamo anche andati, a festa finita, a bere con loro, sappiamo l’impegno che ci hanno messo e, ora che tutto è finito, anche a nome del Comitato Acsi Piemonte che rappresentiamo, diciamo loro: GRAZIE AMICI.

Pin It on Pinterest

Shares
Share This