Ciclismo, al via la Granfondo Edita Pucinskaite

16 Giu, 2022

Domenica 19 giugno si terrà la Granfondo Edita Pucinskaite, evento benefico organizzato dall’AVIS Bike Pistoia, promotore non solo del bel ciclismo amatoriale, ma anche di valori quali la solidarietà, la cultura e l’arte. La gara, patrocinata ACSI, giunge alla sua 12° edizione con importanti novità, ma la medesima grande passione che anima la sua portacolori: “La Granfondo è cresciuta grazie ai consigli del vicepresidente ACSI Emiliano Borgna, disponibile anche nei periodi della vita in cui purtroppo c’è da fare conti con vuoti provocati dalle perdite di persone care, per questo gli sono immensamente grata -dichiara Edita Pucinskaite – Tante sono le novità della 12° edizione, ma vorrei sottolineane una in particolare: oltre alle classifiche individuali e a squadre,  premieremo quest’anno i donatori AVIS più forti, con l’obiettivo di dare maggiore risonanza all’importanza di questo nobile gesto. Il Campionato Nazionale Cronoscalata Donatori Avis è riservato ai donatori di sangue Avis – somma tempi di due Cronoscalate -e vedrà sul palco in maglia tricolore i migliori 6 delle categorie maschili e 3 femminili. Conoscendo l’impegno dell’ACSI legato alla promozione della donazione dei propri tesserati e l’accordo di collaborazione firmato tra ACSI e AVIS Nazionale, non possiamo che sentirci orgogliosi di questa nostra iniziativa. 

Tutti nasciamo con dei talenti e quando si è appassionati di una disciplina sportiva non è possibile non rimanere affascinati dalle gesta dei grandi campioni che scrivono pagine memorabili di quello sport -dichiara Emiliano Borgna – A maggior ragione se questi personaggi li vedevamo in televisione e leggevamo di loro sulle riviste in quanto a quei tempi la comunicazione viaggiava esclusivamente su quei canali. Edita Pucinskaite è senza ombra di dubbio l’emblema ed il simbolo di quel ciclismo femminile, di cui tanto oggi si parla.  Credo che solo per il piacere di pedalare al fianco di una tale guest star sarebbe giusto partecipare alla manifestazione a cui da il nome. Ma la GF Edita Pucinskaite è un evento di spessore sia dal punto di vista paesaggistico – la partenza dal salotto di Piazza del Duomo a Pistoia –  che per i percorsi attraversati che trasudano di ciclismo. Ma anche per l’organizzazione attenta alla sicurezza e per i servizi offerti. E come non menzionare la pedalata dei bambini del sabato e l’attenzione al sociale e alla beneficenza, da sempre il vero fine di questo evento. Un grande evento insomma impreziosita dalla presenza di questa campionessa che l’ACSI ha l’onore di avere tra i propri tesserati.”

Tre i percorsi previsti domenica: il cicloturistico di 62 km con 526 m di dislivello, il mediofondo di 86 km di lunghezza e un dislivello di 1930 m ed infine, per fini scalatori, la granfondo di 128 km e 3180 m di dislivello. Due le cronoscalate:: il Castello con i suoi 7 km e un dislivello di circa 450 m e Spignana, di soli 2.2 km, ma intensi ed impegnativi, dove, alla fine, i corridori potranno rifocillarsi e ritemprarsi dalle fatiche presso il ricco ristoro.

Da non dimenticare l’iniziativa collaterale di sabato 18 giugno dedicata ai bambini: la GIMKANA Memorial Franco Ballerini, presso il Palazzetto dello Sport di Pistoia, quartier generale della manifestazione.

Per maggiori informazioni sulla tappa di Pistoia: https://www.gfeditapucinskaite.com/

Pin It on Pinterest

Shares
Share This