Coronavirus, aggiornamenti dal Forum del Terzo Settore

31 Marzo 2020
Home - news - Coronavirus, aggiornamenti dal Forum del Terzo Settore

E’ stata pubblicata il 27/03/2020 la Circolare 1 del Ministero del Lavoro con  oggetto il “Sistema dei Servizi Sociali – Emergenza Coronavirus”. 

Vengono fornite puntuali indicazioni circa:

·       Reddito di cittadinanza: la sospensione dei termini per la convocazione dei beneficiari e per la sottoscrizione del patto per l’inclusione sociale e del patto per il lavoro

·       continuità dei servizi: vieneprecisato che non è prevista la sospensione delle attività dei servizi sociali. Fra altro:

o   Non è prevista alcuna sospensione per consultori, SERT, centri diurni, centri per senza tetto. o Centri diurni per persone con difficoltà di carattere sociale, compresi i servizi di mensa, igiene personale ecc., empori sociali per persone in povertà estrema, centri polivalenti per anziani e persone con disabilità, centri di ascolto per famiglie che erogano tra l’altro consulenze specialistiche, attività di mediazione familiare e spazi neutri su disposizione dell’autorità giudiziaria, centri antiviolenza [si ritiene comprensivi dei centri anti tratta], nella misura in cui assicurano servizi strumentali al diritto alla salute o altri diritti fondamentali della persona

o   Le associazioni di volontariato che somministrano pasti o servizi alle fasce di popolazione debole, possono continuare ad erogare i loro servizi. È comunque opportuno che tali attività vengano sottoposte a coordinamento da parte dei servizi sociali pubblici territoriali

·       Indicazioni circa ambiti di attività particolarmente critici: sono fornite indicazioni per i servizi:

–   Senza fissa dimora,
–   Servizi domiciliari,
–   Colloqui telefonici con i soggetti in carico,
–   Violenza domestica.

·       operatori sociali: viene ricordato, in particolare, che i responsabili dei servizi sociali dovranno assicurarsi che anche nel caso di servizi esternalizzati gli operatori vengano messi in grado di operare in sicurezza

·       risorse:  viene sottolineato il possibile ricorso ai fondi del PON Inclusione FSE 2014 – 2020 o del ”Piano per gli interventi e i servizi sociali di contrasto alla povertà 2018-20″ a valere sulla quota servizi del Fondo nazionale per la lotta alla povertà, riservandosi di procedere a successivi atti per l’individuazione puntuale di risorse aggiuntive,

Si invita ad attenta lettura e diffusione.

LA CIRCOLARE

Pin It on Pinterest

Shares
Share This