ICS: finanziamenti per liquidità e impiantistica sportiva

2 Ottobre 2021

L’Istituto per il Credito Sportivo concede finanziamenti per costi del personale, capitale circolante e investimenti per l’impiantistica sportiva ad Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche.

Possono richiedere i finanziamenti le Associazioni Sportive Dilettantistiche e le Società Sportive Dilettantistiche iscritte al registro CONI o alla Sezione parallela CIP da almeno un anno ed in possesso dei requisiti previsti per l’ottenimento delle incentivazioni pubbliche.

Mutuo liquidità investimenti ASD–SSD: mutuo chirografario per investimenti nell’impiantistica sportiva, con un importo minimo di 30.000 euro e massimo di 300.000 euro per le Società Sportive Dilettantistiche e 200.000 euro per le Associazioni Sportive Dilettantistiche, e comunque in misura non superiore al: 25% del fatturato risultante dall’ultimo bilancio o rendiconto 2019; fabbisogno per costi di investimento nei successivi 18 mesi, nel caso di piccole e medie imprese, e nei successivi 12 mesi, nel caso di grandi imprese da attestare mediante autocertificazione per finanziare investimenti e, comunque, nel limite del 75% del fabbisogno dell’investimento. È prevista una durata di 6 anni di cui 2 di preammortamento, con un tasso fisso del 2,30%.

Mutuo liquidità ASD – SSD: mutuo chirografario con importo minimo di 3.000 euro e massimo di 30.000 euro e comunque in misura non superiore al 25% del fatturato risultante dal bilancio o rendiconto 2019, per liquidità per far fronte a esigenze straordinarie dovute alla crisi COVID-19 per sostenere solo costi del personale o capitale circolante. Il finanziamento ha una durata di 6 anni al tasso fisso dell’1,95% o di 10 anni al tasso fisso del 2,30%, di cui 2 anni di preammortamento.

Mutuo liquidità ASD – SSD 300k: mutuo chirografario per sostenere costi del personale o capitale circolante, con importo minimo di 30.000 euro e massimo di 300.000 euro per le Società Sportive Dilettantistiche e di 60.000 euro per le Associazioni Sportive Dilettantistiche, comunque in misura non superiore al: 25% del fatturato risultante dal bilancio o dal rendiconto 2019; fabbisogno per costi del capitale di esercizio nei successivi 18 mesi, nel caso di piccole e medie imprese, e nei successivi 12 mesi, nel caso di grandi imprese da attestare mediante autocertificazione. Il mutuo ha una durata di 6 anni, di cui 2 di preammortamento, a un tasso fisso del 2,30%.

Per tutti e tre i prodotti è possibile accede a contributi in conto interesse: 1,95% di abbattimento degli interessi da parte del Fondo Contributi Interessi gestito dall’Istituto (ex art. 5 Legge 24/12/1957, n. 1295) comparto liquidità (art 14 c.2 D.L. 8/4/2020 n.23) fino a esaurimento delle disponibilità.

Le domande di finanziamento devono essere inoltrate tramite il portale dell’Istituto per il Credito Sportivo.

Pin It on Pinterest

Shares
Share This