Il 27 luglio parte il Giro della Provincia di Granda

26 Lug, 2022

Manca davvero poco alla 12° edizione del Giro della Provincia Granda, in programma dal 27 al 31 luglio, manifestazione a tappe voluta da Vittorio Bongiovanni e organizzata da Marco Bersezio, presidente della ASD Centro Coordinamento Ciclismo Cuneo, con la collaborazione del GSPassatore Squadra Corse, il patrocinio del quotidiano La Stampa e dei cinque comuni che ospiteranno le sei tappe.

Si parte con il cronoprologo serale di 1,4 chilometri, che prende il via da Piazza Galimberti, a Cuneo e, proprio in questa occasione, verranno assegnare le prime quattro maglie della nuova edizione ai leader delle quattro categorie: Fascia 1 (19 – 39 anni), Fascia 2 (40 – 49 anni), Fascia 3 (50 – 75 anni) e Donne (unica). 

Saranno presenti, per dare il via alla prima tappa: Domenico Pizzi Mantella, organizzatore della Granfondo Giro delle Valli Monregalesi, il giornalista e scrittore torinese Beppe Conti, Davide Lauro e Emma Mana, rispettivamente presidente e vicepresidente dell’ associazione Fausto Coppi on the road, società che organizza la Granfondo La Fausto Coppi.

Dopo il cronoprologo d’apertura, che vedrà anche l’esibizione di ciclisti in handbike e le prove di abilità dei giovani ciclisti in MTB guidati dai maestri della società Gs Passatore, il gruppo si sposterà a Passatore per la tappa Passatore – Passatore, un classico appuntamento del Giro della Provincia Granda.

Venerdì 29, la terza tappa verrà celebrata per la prima volta a Cervasca. La prova consisterà in un circuito di 11,8 chilometri ed è stata disegnata dal Cervaschese ’98 Cycling Team. 

Sabato 30 in mattinata la semitappa Rocca De’ Baldi – Rocca De’ Baldi con tre Gran Premi della Montagna e due traguardi volanti. 

Nel pomeriggio la cronometro individuale a Chiusa di Pesio di 12 chilometri. 

Domenica 31 luglio avrà luogo la tappa di chiusura a Monforte D’Alba. Dulcis in fundo, l’arrivo è previsto davanti alla panchina gigante viola di Monforte d’Alba. 

Quest’anno abbiamo aumentato il numero dei traguardi intermedi, traguardi volanti e gran premi della montagna – ha dichiarato il patron Vittorio Bongiovanni – con l’intento di movimentare ulteriormente le tappe e premiare anche coloro che magari non riescono a conquistare un successo di tappa. Abbiamo inserito due nuove tappe, tra cui quella inedita da Cervasca al Santuario di Madonna degli Alpini, oltre alla tappa finale di Monforte D’Alba ove si terrà anche il pranzo e la premiazione finale del Giro. Un ringraziamento particolare va sin da ora all’azienda Officine Mattio per il supporto che assicura alla nostra manifestazione, ma vorrei sottolineare che prezioso è il supporto di tutte le aziende che ci sono vicine e condividono il nostro progetto e impegno. Voglio inoltre ricordare ai ciclisti in gara il rispetto dell’ambiente e il divieto di gettare in terra le confezioni vuote di gel e altri prodotti che vengono utilizzati durante la gara”.

Per informazioni: ccciclismocuneo@gmail.com

Pin It on Pinterest

Shares
Share This