Nuovo Dpcm, stretta alla movida e ultimatum alle palestre: tutte le misure

19 Ottobre 2020
Home - news - Nuovo Dpcm, stretta alla movida e ultimatum alle palestre: tutte le misure

Entra in vigore oggi, 19 ottobre 2020, ad eccezione per quel che riguarda le norme che rafforzano la didattica a distanza e gli orari scaglionati alle superiori, il nuovo Dpcm contro la seconda ondata di Coronavirus.

Perché un nuovo Dpcm?

“Abbiamo appena approvato un nuovo Dpcm, frutto di un intenso dialogo con i ministri, le Regioni e il Cts. Dovrà consentirci di affrontare la nuova ondata di contagi che sta interessando severamente l’Italia e l’Europa, non possiamo perdere tempo, dobbiamo mettere in campo misure per scongiurare un lockdown generalizzato, che potrebbe compromettere severamente l’economia” ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, ieri sera, in conferenza stampa a Palazzo Chigi.

Limiti e restrizioni

Nuovi limiti per bar e ristoranti. Possibilità di coprifuoco locali indetti dai sindaci ai quali va il potere di chiudere strade o piazze dove si verifichino assembramenti. Ingressi posticipati e turni pomeridiani per gli alunni delle scuole superiori.

Proseguono le attività del mondo dello spettacolo, mentre le sale giochi dovranno chiudere alle 21.
Nulla cambia per il trasporto pubblico, con la capienza confermata all’80% anche se non è escluso che ci potranno essere nuovi e più incisivi interventi.

Lo sport

Sotto esame per una settimana palestre e piscine che dovranno adeguare gli impianti ai protocolli del Comitato tecnico scientifico. Gli sport di contatto a livello amatoriale, come calcetto e basket, restano vietati con uno stop anche per le relative associazioni e scuole per bambini e ragazzi. Il calcio dilettantistico resta attivo fino alla prima categoria.

Le misure del nuovo dpcm saranno valide fino al 13 novembre


Pin It on Pinterest

Shares
Share This