Salerno, Campionato Nazionale surfcasting 2021

17 Giugno 2021

Domenica 13 giugno a Salerno si è svolto il Campionato Nazionale surfcasting 2021, competizione nazionale dedicata agli appassionati della pesca da spiaggia ed indetta per la prima volta dalla creazione del settore ”pesca” dell’ACSI.

Il Trofeo nazionale ACSI affidato e promosso dal Fisherman Club Salerno, sotto il Patrocinio del Comune di Salerno, ha avuto luogo sul litorale Salernitano in un ormai famoso campo di gara della Zona industriale di Salerno,  in Loc. Torre Picentina.

L’inizio della manifestazione è avvenuto alle ore 16,00 con le operazioni preliminari di delimitazione e picchettamento del campo di gara con nastri e avvisi per i bagnanti, incuriositi e per nulla disturbati della presenza di un simile evento all’inizio della stagione balneare.

Alle ore 17.00 i concorrenti si sono tutti presentati sul proprio posto di pesca grazie alle tempestive comunicazioni del Comitato Organizzatore che precedentemente aveva informato i concorrenti della discesa diretta, quindi senza raduno, sul campo di gara per rispetto dei protocolli di sicurezza anti covid-19 .

Puntuale alle ore 18.00 partenza gara col botto, date le immediate catture delle onnipresenti ”leccia stella” stagionali.

Dal picchetto 17 occupato da MONASTERO Fabrizio e dal picchetto 7 occupato da SICIGNANO Nicola, arrivavano sin da subito notizie di catture multiple come dal picchetto numero 4 dove l’ottimo FEMINA Vincenzo inanellava doppiette di leccie di ottima taglia.

Più lento il ritmo di campioni blasonati come DI DOMENICO Vincenzo, DELLE DONNE Errico e VORRARO Salvatore invece crisi immediata per i noti surfcaster IAVARONE Antimo, RUOCCO Vincenzo e CUTOLO Arcangelo che non riuscivano ad esprimere il proprio ritmo e la propria abilità.

Fino alle ore 21 tante catture e ritmo serrato, dove a spiccare su tutti era il concorrente FEMINA Vincenzo che metteva dietro tutti costringendo all’inseguimento l’intera brigata dei partecipanti.

Con l’arrivo della notte, tutti i garisti cambiavano stile di pesca per l’arrivo dei grufolatori, ma le catture venivano meno e dunque non si poteva pensare ad uno stravolgimento della classifica che invece puntualmente si realizzava.

Sprint finale del concorrente SAGGESE Antonio, in forza al Fisherman Club Salerno e grande conoscitore del campo di gara, il quale giocava il jolly e non cambiava impostazione di pesca per la notte, anzi continuava la pesca a galla riuscendo a recuperare il gap coi migliori ed infine ad imporre la propria leadership finale.

Fine gara ore 22 con festeggiamenti ordinati e sobri, privi di assembramenti e comunque all’aria aperta e con clima disteso e amichevole tra atleti, prima di tutto amici di pesca e poi garisti in cerca di gloria.

Premiazione ricca e per tutti, con gadget, medaglie, trofei e fuochi d’artificio per festeggiare il gradino piu’ alto del podioasseganto a Antonio SAGGESE – Fisherman Club Salerno , seguito da Vincenzo FEMINA – Fisherman Club Salerno e dal 3° ed ottimo Vincenzo DI DOMENICO – ASD Andiamoapesca/TRABUCCO .

Birra fredda finale offerta a tutti, dal Comitato organizzatore e saluto entro i limiti del coprifuoco con discorso di commiato del Presidente del Fisherman Club Salerno, che ha invitato tutti alle prossime edizioni di gare amatoriali a base di pesca sportiva e divertimento ludico e spensierato all’aria aperta, organizzate dal Fisherman Club Salerno.

Pin It on Pinterest

Shares
Share This