Una Randobefana e un Campionato Nazionale Ciclocross per un inizio 2020 targato ACSI

15 Gennaio 2020
Home - news - Una Randobefana e un Campionato Nazionale Ciclocross per un inizio 2020 targato ACSI

Passione sportiva e momenti di profonda commozione nel ricordo di chi non c’è più sono l’incipit più sincero e prezioso per questo 2020 sotto il segno di ACSI.

Se pensavate che gennaio fosse fatto per riposare e passare mestamente ai rulli, ACSI Ciclismo ha calato l’asso di un doppio appuntamento con la bicicletta che vi rimette in sella, più motivati che mai. Un gennaio dunque che inaugura la stagione del pedale con il via alla decima edizione della Randobefana, con la sua carica di 400 audaci che si sono riuniti domenica 5 gennaio sotto i cieli di Spotorno (Sv), e al Campionato Nazionale di Ciclocross, pronto ai blocchi di partenza domenica 12 gennaio in terra lombarda e, precisamente, nella gloriosa città natale del Diablo Claudio Chiappucci, Uboldo, in provincia di Varese.

Ma ascoltiamo dalla viva voce degli organizzatori i dettagli sulle due iniziative, a partire dal segretario della A.C. Millennium Bike, Lanfranco Marrella, C.O. del decimo appuntamento con le bellezze liguri per la Randobefana, gara valida – la 200 km –  come brevetto e per il Campionato Nazionale ACSI 2020, svoltasi domenica scorsa: “Un’edizione che ricorderemo in modo particolare. Abbiamo raggiunto il numero limite di 400 partecipanti già una settimana prima e domenica è stata una giornata perfetta grazie alle temperature sempre piacevoli delle nostre zone, resa ancora più speciale e toccante perché abbiamo voluto ricordare tutti insieme una cara amica, sempre presente alla nostra manifestazione, Monica Cora, recentemente scomparsa in seguito ad un incidente stradale. La commozione è stata davvero tanta, abbiamo corso soprattutto per lei.”.

Due le proposte della giornata: una ciclopedalata Spotorno-Imperia-Spotorno di 120 km e una Randonnée di 200 km Spotorno/Imperia/Sanremo e ritorno con la scalata alla famosa salita del Poggio.

La parola ora passa a Stefano Moneta, fondatore della ASD Helios, associazione nata nel 2001 e composta da 41 soci, promotrice di tre eventi targati Acsi: la Boschilonga, evento mtb che giungerà nel 2020 alla sua 29° edizione, la Randonnée del Mottarone nell’incanto del Lago Maggiore ed infine la gara di ciclocross Trofeo ADR. Stefano è pronto con il suo team ad accogliere i partecipanti – per ora preiscritti ben 180 – che domenica 12 gennaio si daranno battaglia dando il via al Campionato Nazionale di Ciclocross. “Non è stato semplice” ha dichiarato Moneta ”Si tratta di un evento molto impegnativo dal profilo organizzativo, ma siamo pronti a vivere insieme ai biker una grande giornata di sport tutti insieme.” 

Pin It on Pinterest

Shares
Share This